Guida introduttiva al mondo Blockchain

Cose’ il Bitcoin? Il Bitcoin è una moneta digitale sviluppata su una piattaforma software chiamata blockchain.

Posso pagare con Bitcoin? Si, ma per ora ci sono pochi negozi che accettano Bitcoin. A livello mondiale ci sono aziende del calibro di Microsoft (software e computer) ed Expedia (viaggi e vacanze) che accettano Bitcoin.

Bitcoin è la sola moneta digitale? No, ci sono più di 2000 monete digitali.

Ma perché si sente parlare solo di Bitcoin? Perché è stata la prima moneta digitale basata su blockchain, nata da un progetto di Satoschi Nakamoto nel 2008.

Chi è Satoschi Nakamoto? Nessuno sa esattamente chi sia, e’ un personaggio fantomatico che ha inventati il Bitcoin, ha scritto un Whitepaper sulla tecnologia e l’ha sviluppata.

Cos’è un Whitepaper”? È un documento tecnico-scientifico che spiega in dettaglio una nuova tecnologia.

Ho sentito parlare di Cryptocurrency e Token, ma cosa sono? Esistono due tipologie di Monete Digitali: Cryptocurrency e Token. Le cryptocurrency sono delle vere e proprie monete, mentre i token sono dei “gettoni”. Spieghiamoci meglio: le cryptocurrency sono assimilabili al denaro, ed in quanto tale, vengono accettate un po’ ovunque. I token, invece sono assimilabili a gettoni, punti spesa, buoni pasto ed in quanto tali, sono “spendibili” solamente in specifici negozi.

Ma cos’è Ethereum? Ethereum è la seconda (per valore) cryptocurrency dopo Bitcoin.

Me per cosa è famosa Ethereum? A differenza di Bitcoin, Ethereum utilizza la tecnologia blockchain per sviluppare una piattaforma sulla quale andare a costruire/programmare applicativi chiamati “Smart Contracts”. Al fine di usare tali applicativi, invece di pagare con denaro, occorre pagare con ETH (la cyptocurrency di Ethereum). Di fatto, la cryptocurrency ETH serve per pagare servizi specifici.

Ho sentito parlare di Bitcoin e Blockchain, ma cos’è la blockchain? La tecnologia blockchain, è la vera e propria innovazione: è un metodo alternativo per rendere in dati online più sicuri, non modificabili e istantaneamente disponibili a chiunque. Spieghiamoci meglio con in esempio: immaginiamo di avere una tabella che raggruppa informazioni anagrafiche (nome, cognome, codice fiscale e data di nascita) degli abitanti di un comune. In un sistema informatico tradizionale, tale tabella è memorizzata su un solo computer, ed ognuno che vuole leggere la tabella si deve collegare al computer centrale. Con una blockchain, invece di avere una sola tabella, ci sono tante tabelle, tutte con le stesse informazioni (tutte le tabelle sono uguali). Quindi se devo aggiungere una nuova persona nell’anagrafica, la blockchain automaticamente replicherà la nuova informazione su tutte le tabelle esistenti. Allo stesso modo, se devi leggere la stessa tabella, non ti devi collegare al computer centrale, ma semplicemente alla prima tabella disponibile (potenzialmente più vicina e quindi in modo più veloce). Senza entrare in dettagli tecnici, le blockchain andranno a rivoluzionare l’informazione ed i software principalmente dal punto di vista della sicurezza, della disponibilità e della “digital democracy” (democrazia digitale).

Cos’e’ la digital democrazy? Supponiamo che devi mandare dei Bitcoin dal tuo conto a quello di un tuo amico. Quando invii i Bitcoin, la blockchain, prima di confermare la transazione, vuole verificare che la transazione stessa sia avvenuta in modo corretto, senza truffe e/o manipolazioni. Per questo motivi, molto spesso si sente parlare di democrazie digitale: il processo che il “pubblico” verifica in modo democratico tutte le transazioni.

Cosa sono le ICO? ICO sta per Initial Coin Offer, che tradotto in italiano significa Offerta Iniziale di Moneta. E’ un meccanismo col quale nuove idee e nuovi progetti vengono finanziati da investitori (tipicamente gente comune come me e te) i quali in cambio ricevono una nuova moneta digitale ad un prezzo tipicamente molto basso.

Come acquisto Bitcoin? Per acquistare Bitcoin, devi aprire un conto su siti specializzati. Devi depositare euro e poi puoi comperare direttamente Bitcoin. Ci sono parecchi siti, alcuni buoni, altri un po’ meno. Ci sono anche parecchi siti-truffa. Personalmente mi sento tutelato acquistare Bitcoin su Coinbase, perché’ è una società’ americana, che sta collaborando col governo americano per regolare la compravendita di crittovalute. Diciamo che in questo modo si limita il rischio che la società sparisca dalla sera alla mattina.

Come acquisto Cryptocurrency e Token? Una volta che hai acquistato Bitcoin, puoi acquistare cryptocurrency e token su siti specifici chiamati Exchange. Di fatto vai a cambiare i Bitcoin per la cryptocurrency e/o il token che vuoi… insomma è come comperare franchi svizzere con euro.

Cos’è un exchange? Nella finanza tradizionale, un exchange è un luogo fisico dove avvengono le trattazione per la compra-vendita di titoli azionari e non solo. Con la tecnologia internet, il concetto di exchange si è evoluto ed oggi puoi acquistare e vendere prodotti azionari e non solo su un sito internet. Quindi quando si sente parlare si exchange per crittovalute, non è nient’altro che un sito internet per la compra-vendita.

Come posso acquistare Bitcoin? Una volta che ti sei iscritto a Coinbase, ad esempio, trasferisci degli euro dal tuo conto a Coinbase, a con quegli stessi euro prendi Bitcoin. Alternativamente puoi collegare la tua carta di credito (sempre su Coinbase) ed acquistare direttamente Bitcoin con la Carta di credito. In entrambi i casi, prima di procedere all’acquisto, occorre verificare la propria identità sull’exchange (fornendo informazione ed una copia di un documento di identità).

Dove posso acquistare Bitcoin? Su exchange. Tra i più noti e “famosi” possiamo citare Coinbase. Kraken e BitPanda.
Si possono cambiare i bitcoin in euro? Si, il processo è l’opposto dell’acquisto dei Bitcoin: su un eschange si comprano euro con i Bitcoin (come riacquistare euro con franchi svizzeri). Una volta effettuato il cambio, si possono tenere gli euro sull’exchange o si possono “rimandare” sulla banca d’origine.

Cosa è la valuta fiat? In ambito finanziario, il termine valuta fiat sta ad indicare la valuta legale di n qualsiasi paese. Quindi, per l’Europa, la valuta fiat è l’euro, per l’America è il dollaro americano, per la svizzera è il franco svizzero e così via.

Dove tengo i Bitcoin per non farmeli rubare? Avrai sentito spesso parlare che persone hanno perso Bitcoin e/o pirati informatici le hanno derubate. Acquistare a possedere Bitcoin necessità di “prudenza informatica”. In sostanze occorre essere molto cauti con password, file scaricati da Internet, wifi pubbliche, e applicazioni in genere (sia mobile, sia per computer). La totale sicurezza è quasi impossibile, ma ci sono una serie di azioni che permettono di ridurre al minimo i rischi.

I conti per i Bitcoin sono nominativi o segreti? Mentre qualche anno fa’ era possibile avere un portafoglio digitale senza alcun nominativo, oggigiorno, quasi la totalità degli exchange, per aprire un conto richiedono di identificare gli utenti. Ad essere sincere, se un exchange non richiede un documento di riconoscimento, personalmente ne starei alla larga perché “puzza” di fregatura. Discorso a parte per Digital Wallet (portafogli digitali), dove di fatto si aprono semplicemente con una password.

E’ una cosa sicura o è una fregatura? E chi lo sa?!?!?!? Scherzi a parte, di sicuro la tecnologia base, la famosa blockchain, ha parecchie applicazioni industriali e scientifiche. Nello scenario socio/politico attuale, i governi non sanno ancora come trattare le crittovalute. Questo potrebbe in qualche modo influenzare il futuro, sia dal punto di vista dell’implementazione, sia dal punto di vista del valore finanziario.

Possono chiudere baracca e burattini e io non vedo più i miei soldi? Dal punto di viste tecnico è improbabile, mentre dal punto di vista burocratico è una possibilità. Consiglio sempre di investire in crittovalute solamente soldi che siamo disposti a perdere!

E’ legale possedere Bitcoin? Ci sono alcune nazioni che stanno cercando di rendere i Bitcoin e le crittovalute illegali. Per ora, in Italia, nessuno vieta di possedere Bitcoin.

Ci sono delle liste di negozi dove posso pagare in Bitcoin? Si trovano delle liste di negozi su Internet. DI fatto, oggi come oggi, le persone che acquistano Bitcoin o fanno per pura speculazione: ci si aspetta che il valore in Euro salirà andando a riconvertire i Bitcoin In euro.

Si pagano le tasse su Bitcoin? La normativa è molto fumosa, ma di fatto, secondo il parere di parecchi commercialisti, occorre pagare le tasse sul guadagno effettuato.

Tutti possono avere Bitcoin? Si, non c’è restrizione