Aprire un’attivita’ negli Emirati Arabi Uniti?? Il governo di Dubai lancia Blockchain Business Registry

Il governo di Dubai si sta rivolgendo alla tecnologia blockchain per spianare la strada agli investimenti stranieri e alle imprese per entrare nell’Emirato.

In un annuncio di martedì, il Dipartimento per lo Sviluppo Economico della città (DED) ha svelato una joint blockchain insieme alla Dubai Silicon Oasis Authority, etichettata come “Dubai Blockchain Business Registry”. Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’ufficio di Smart Dubai e con il noto partner tecnologico di lunga data e precoce sviluppatore blockchain IBM, “migliorerà la facilità di fare impresa a Dubai e faciliterà gli investimenti diretti esteri”, ha affermato l’ufficio stampa del governo.

Il vasto progetto basato su blockchain mira a semplificare il processo di creazione e gestione di un’impresa a Dubai, consentire un efficiente scambio digitale di licenze e documenti che coprono tutti gli aspetti di un’impresa e, soprattutto, garantire la conformità normativa con le regole di Dubai.

Il registro vedrà il suo primo progetto pilota nel Dubai Silicon Oasis (DSO), un parco tecnologico integrato di 4 miglia quadrate integrato sostenuto e incentivato dal governo, per consentire la condivisione delle informazioni sulla licenza sulla blockchain.

In un importante sostegno della tecnologia decentralizzata, il progetto fungerà da tecnologia di base per l’Unified Commercial Registry (UCR) di Dubai, “per archiviare e aggiornare la registrazione delle aziende da parte della DED e delle autorità della zona franca a Dubai”, ha aggiunto l’annuncio.

Come riportato in precedenza, Dubai ha già sviluppato una piattaforma blockchain che registrerà l’ intero registro catastale dello stato della città entro il 2020.

Entrambi questi progetti fanno parte della più ampia “Dubai Blockchain Strategy” della città-stato, un’iniziativa che mira a stabilire Dubai come la prima città al mondo ad essere pienamente alimentata dalla tecnologia blockchain entro il 2020, incluso il governo della città .

“Avere il 100% di tutte le transazioni governative di Dubai in esecuzione su Blockchain è il primo pilastro della strategia  Blockchain di Dubai, e la collaborazione continua con enti governativi e privati ​​è fondamentale per il nostro successo”, ha rivelato il direttore generale di Smart Dubai Dr. Aisha Bin Blshr .

In particolare, ha confermato i progressi in una serie di altri casi di utilizzo azionati da blockchain in tutta la città, affermando:

Il lancio del Commercial Registry Project testimonia la nostra volontà di far funzionare Dubai su Blockchain entro il 2020. Stiamo lavorando su oltre 20 casi di utilizzo con diverse entità in tutta la città, e speriamo di lanciarli alla fine di quest’anno.

Partita alla fine del 2016, la Strategia Blockchain di Dubai ha rivelato la sua prima promessa come parte del fulcro focalizzato della città sull’adozione della tecnologia blockchain affermando la sua intenzione di eseguire tutte le transazioni e i documenti governativi su una blockchain entro la fine del decennio.

Market Quotes by TradingView